Smartphone cinesi: perché comprarli, come sceglierli

Smartphone cinesi: perché comprarli, come sceglierli

Sono ormai diversi mesi da quando gli smartphone cinesi sono sbarcati in Europa, e anche nel nostro Paese. Stiamo parlando di telefoni di ultima generazione, venduti a basso costo grazie al fatto di essere prodotti in Cina, Paese in cui la manodopera e i tecnici specializzati costano molto meno della metà rispetto alle altre aziende che producono tecnologia nel mondo. Basta osservare qualche minuto il sito italiano dedicato a xiaomi per capire che l’offerta è decisamente ampia e molto interessante.

Perché acquistare uno smartphone cinese
Oggi il mercato ci offre veramente moltissimi modelli di smartphone, di tante marche diverse. Chi vuole il top di gamma dei marchi più noti deve sborsare cifre molto elevate, che per certi versi non sono motivate per un “telefono”. Certo, oggi lo smartphone ci aiuta sul lavoro, ci mantiene connessi con il mondo, ci mostra video e serie TV. Ma per molti di noi ha davvero un senso spendere circa 1.000 euro per questo tipo di dispositivi? Molti a questa domanda rispondono no, anche perché utilizzano molto lo smartphone, ma si possono affidare anche ad altri dispositivi tecnologici. Chi intende avere tra le mani il telefono all’ultimo grido, quello che tutti sanno che ci ha fatto spendere tanti euro, che amano farsi notare, allora acquistano ancora i prodotti top di gamma delle marche più note. Chi invece intende utilizzare un buon prodotto, di alta qualità, con tante funzioni integrate ma venduto ad un prezzo “umano”, allora può approfittare dell’offerta delle aziende cinesi. Stiamo infatti parlando di prodotti che hanno poco da invidiare rispetto a quelli più blasonati e pubblicizzati. La differenza principale sta a volte nella componentistica interna, che forse può non essere l’ultimissima uscita sul mercato. Per il resto sono del tutto uguali ai dispositivi costosissimi.

L’offerta disponibile
Le aziende cinesi di telefonia possono approfittare anche di un’offerta decisamente importante. Stiamo infatti parlando di una gamma di prodotti ampia, che copre tutte le fasce di prezzo e di clientela, a partire dai prodotti low cost di fascia bassa, quelli che acquista la casalinga, la persona di una certa età o la mamma per i figli adolescenti. Sono presenti anche prodotti top di gamma, venduti a costi non eccessivi, in genere inferiori ai 500 euro. Questi dispositivi sono ricchi di componenti altamente tecnologici e sicuramente non ci faranno rimpiangere la nostra scelta. Fotocamere di buona qualità, display ampi, sistema operativo aggiornatissimo. Questo è quanto ci offrono le aziende cinesi di telefonia. Ma non solo, aziende come Xiaomi propongono anche dispositivi di ogni genere, che ci possono essere utili nella vita quotidiana o anche per svolgere il nostro hobby preferito. Stiamo parlando di bilance intelligenti, robot aspirapolvere, spazzolini elettrici, droni e monopattini. Tutti questi prodotti sono di buona qualità e ad un prezzo affrontabile da chiunque, di molto inferiore a quello dei prodotti che oggi troviamo nella maggior parte dei supermercati e centri commerciali. Non stiamo parlando dei dispositivi di scarsa qualità venduti nei mercatini, ma di quelli dei marchi noti che da decenni producono elettronica.