Come pulire una borsa pregiata

Come pulire una borsa pregiata

 

Le borse per le donne sono un oggetto trendy, un accessorio alla moda da sfoggiare orgogliosamente, uno “status” symbol, ed in alcuni casi rappresenta anche un valore affettivo poiché regalato da una persona cara o perché ricevuta per un avvenimento importante. Tuttavia le borse sono sottoposte ad usura continua, quindi nel corso del tempo possono deteriorarsi o macchiarsi. E’ un vero peccato rovinare borse deluxe, ma esistono dei rimedi efficaci e naturali per pulirle. Analizziamo come pulire borse firmate anche in base al materiale.

Le borse in pelle sono tra le più delicate, ma la prima cosa da sapere è che con vanno mai pulite con l’acqua. Una volta che entra in contatto con la pelle, l’acqua provoca delle macchie indelebili, a quel punto non potete fare altro che gettare via la vostra preziosa borsa. Per evitare questo “disastro” bisogna usare un batuffolo di cotone, imbevuto con del latte scremato freddo. Oltre a pulire la borsa questo sistema di pulizia le ridarà anche nuova linfa. Se lo sporco è molto persistente potete usare anche della benzina, va bene anche quella utilizzata per ricaricare gli accendini zip. E’ sufficiente versarne una piccola quantità su un batuffolo di cotone, e detergere delicatamente la zona interessata.

Le borse in ecopelle sono invece meno delicate rispetto alle borse in pelle, quindi la pulizia dovrebbe essere meno difficoltosa. In questi casi si può utilizzare direttamente il sapone neutro diluito con acqua fredda, e una volta che si è asciugato, passare sulla zona sporca o macchiata un tamponcino di cotone imbevuto di latte. Un consiglio utile per proteggere le borse è quello di riempirle con carta vegetale e di arieggiarle e lucidarle prima di riporle nell’armadio.

Le borse in pelle scamosciata sono tra quelle che fanno letteralmente dannare quando si sporcano o si macchiano. La soluzione migliore in questi casi è spazzolarle con uno spazzolino delicato e adatto per questo tipo di materiale, dopodiché devono essere trattate con appositi prodotti che si possono trovare nei negozi di pelletteria o anche presso i calzolai. Se lo sporco dovesse risultare particolarmente persistente, bisogna intervenire con una piccola pezza inumidita, strofinando leggermente sulla zona interessata, utilizzando del sapone neutro oppure una piccola quantità di alcol denaturato.

Se avete la necessità di pulire una borsa in vernice, la cosa migliore è usare un panno leggermente bagnato, che va strofinato delicatamente lungo tutta la superficie. Un trattamento con la cera restituirà smalto e brillantezza alla borsa. Se le macchie sono particolarmente ostinate, si può utilizzare un batuffolo imbevuto di acqua e sapone neutro strofinato sulla parte interessata, e poi risciacquare. Così come si può usare un composto di acqua ed alcol oppure detergenti a base di alcol.

Anche le borse con materiale plastico vanno lavate con acqua e sapone, direttamente in una bacinella oppure sotto l’acqua del rubinetto, risciacquandole poi abbondantemente. Si può utilizzare lo stesso tipo di trattamento per le borse in tela leggera, che dopo essere state lavate a mano con acqua e sapone neutro, devono essere asciugate e ben distese, in modo da evitare fastidiose piegature.